ANDREA CASSETTA... Un bellissimo video accompagna FULIGGINE, questo struggente brano tratto da MELODIE IMPOLVERATE... Un clip notturno che fa sembrare poetica e bellissima una periferia come Tor Bella Monaca

di Massimo Bianchi

ANDREA CASSETTA

FULIGGINE

Tratto dall’album 

MELODIE IMPOLVERATE

REGIA: JOY G & ANDREA CASSETTA

 

Fuliggine è quel che resta di un amore passionale che brucia veloce come un incendio, toglie l'ossigeno, travolge ogni cosa e la riduce in cenere.

Girato nella stazione metro della periferia romana, nel quartiere di Tor bella Monaca noto alle testate giornalistiche per fatti di cronaca.

Una dimostrazione di come il paesaggio urbano possa diventare poesia, associato a buona musica come quella che il cantautore romano ci regala con “Fuliggine”.

 

GUARDA IL VIDEO
https://www.youtube.com/watch?v=dQ7n3RIjbZQ

Andrea Cassetta è un cantautore polistrumentista nato sotto il segno dei PESCI alla fine degli anni '70.  L'amore per la musica, ereditato dal nonno, lo porta a suonare come bassista, batterista, chitarrista, in varie band. L'importante è suonare. Ma non suonare a caso...Suonare bene! Si dimostra subito portato quando nell'aprile 2004 realizza parte della colonna sonora del film "FATE COME NOI" (vincitore di numerosi festival, tra cui il GIFFONI FILM FESTIVAL 2002 e il GLOBO D'ORO) distribuito da ISTITUTO LUCE in tutti i cinema italiani. Nel novembre 2009 arriva il suo esordio, autoprodotto; "VORREI ESSERE COME TE", interamente scritto, arrangiato e suonato in ogni sua parte (basso, batteria, chitarre e voci) da Andrea. Il disco viene ben accolto dalla critica e subito arrivano i primi concerti. 

Dopo una lunga pausa nel 2012 Andrea decide di chiudere col passato abbandonando il suo nome e il vecchio stile musicale per trovare una nuova "vita" artistica attraverso lo pseudonimo DOVE I PESCI AFFOGANO del quale è autore, compositore e arrangiatore. "Dove i Pesci affogano" è un progetto atipico che unisce audio e video, si basa su 3 EP completati da 3 cortometraggi, una sorta di viaggio introspettivo nel quale sono rappresentate le paure dell'autore attraverso il surrealismo della vita onirica.

 

Il 13 settembre 2012 esce su ITUNES e in tutti i digital stores la prima parte del progetto "Capitolo 1 l'abisso", dove vengono evidenziati: il potere dei soldi che rende schiavi, la solitudine che sfocia in follia, i rimpianti del passato, il tempo che inesorabilmente sottrae.

A luglio 2013 viene notato da PIERO PELU' che condivide il brano "Le rive della desolazione" sui suoi profili ufficiali di facebook e twitter.

A febbraio 2014 si aggiunge un altro aspetto creativo del progetto "Dove i Pesci affogano" ovvero i VIDEO-DIARI: una serie di brevissimi cortometraggi che raccontano il quotidiano e i pensieri più intimi di Andrea mostrando la persona che c'è dietro il musicista. 

Da marzo 2016 è disponibile in tutti i digital stores "Capitolo 2 l'inconscio" e su youtube il secondo cortometraggio della trilogia: l'omonimo "capitolo 2 l'inconscio" dove vengono rappresentati: la vita, i sogni, i rapporti sociali, l’alienazione e le debolezze dell'essere umano, il tutto in frammenti surreali che ci trasportano in un delirio onirico.

Viene accolto con grande entusiasmo da PIERO PELU' che lo condivide sulla sua pagina facebook ufficiale, qui il link al post:
https://www.facebook.com/pieropelufficiale/posts/1136689559675830?pnref=story

Nel gennaio 2017 vince il contest indetto da CLASSIC ROCK.

Il progetto DOVE I PESCI AFFOGANO è inoltre finalista della ventinovesima edizione di ROCK TARGATO ITALIA e vincitore del "PREMIO COMPILATION ROCK TARGATO ITALIA" che verrà stampata a dicembre 2017. 

A fine 2017 pubblica, con il nome ANDREA CASSETTA, un nuovo album intitolato “MELODIE IMPOLVERATE”.  

www.andreacassetta.com

Pubblicato lunedì 14 maggio 2018