LE GUERRE DELLE PIRAMIDI - Lorenzo Camerini e Andrea Gualchierotti

di M.Carla Renzi

Con "Le guerre delle Piramidi" i due giovani autori, Lorenzo Camerini e Andrea Gualchierotti, entrambi romani, si ripropongono ai lettori del genere storico/fantastico, dopo il successo del loro precedente romanzo "Gli eredi di Atlantide", edizioni Il Ciliegio.

Questo nuovo lavoro che si può considerare il proseguimento di una saga, ma anche di un romanzo a sé stante, è stato scritto a quattro mani dai nostri scrittori trentottenni che si conoscono dai tempi del Liceo e che hanno consolidato la loro metodologia scrivendo anche molti racconti presenti in diverse antologie, ma soprattutto comunicando tra Roma e Vancouver da quando uno dei due vive in Canada.

"Le guerre delle Piramidi" è ambientato dapprima nella grande metropoli Adhnar-dar, capitale di uno splendido regno il cui sovrano è Sybillon, erede degli Atlantidei sopravvissuti. Ma un esercito guidato da un feroce monarca percorre la via sanguinosa verso il potere, dando inizio ad una catena di conflitti su cui stende il suo Velo Nero una misteriosa figura: il Maestro.

Il libro attinge a varie teorie della cosiddetta "Archeologia Misteriosa" donando un sapore arcaico all'ambientazione e alla personalità dei personaggi.

Anche quest'anno l'affascinante storia dei sopravvissuti alla catastrofe che distrusse Atlantide verrà presentato alla fiera "Più Libri più Liberi" di Roma, grande e importante vetrina dell'Editoria.