Racconti nella Rete alla Mondadori Bookstore di Genova / incontro con gli scrittori vincitori del premio letterario

di demetrio Brandi

Genova - Barbara Fiorio la scrittrice genovese autrice di ‘Buona Fortuna’ e ‘Qualcosa di vero’ presenterà venerdì 31 marzo alle 17.30 al Mondadori Bookstore di via XX Settembre 27R l’antologia edita da Nottetempo che raccoglie i racconti vincitori dell’edizione 2016 del concorso per scrittori esordienti legato a LuccAutori. Ci saranno Demetrio Brandi, fondatore del Premio, e gli scrittori Andrea Serra (Torino), Giusi Scerri (Lucca), Diana Salvatori (Prato) e Andrea Mauri (Roma), Filippo Cartosio e Francesco Bianchi, gli ultimi due genovesi che nei loro racconti ‘Turning Point’ e ‘Rapina goffa’ rendono la città della Lanterna co-protagonista. Intanto nel sito del premio, fino al 31 maggio, è in corso la nuova edizione del concorso. Info www.raccontinellarete.it . Fra i 6 vincitori di ‘Racconti nella Rete’ presenti all’evento ci sono due genovesi, Filippo Cartosio e Francesco Bianchi, che nei loro racconti ‘Turning Point’ e ‘Rapina goffa’ rendono proprio Genova, mai nominata ma evocata da atmosfere e rappresentazioni parodistiche, inconfondibile co-protagonista Quella di Bianchi è una Genova cinematografica, sgangherata, grottescamente noir, dove la ribalderia e la rabbia di un disperato, improvvisatosi criminale, si impigliano in un impacciato e trasognato flusso di coscienza (‘Rapina Goffa’), mentre in ‘Turning Point’ Filippo Cartosio rappresenta una città della Lanterna obsolescente, opprimente, disperata, inerte, che reclude come un carcere la straripante grandiosità immaginaria di un oscuro travet, che sogna gloria e riscatto in una Milano sfavillante, dinamica e vertiginosamente proiettata nel futuro. Altri autori presenti: Andrea Serra (Torino), che nell’esilarante ‘Il mio dentista’ costruisce intorno alla figura di un tremendo dentista con ambizioni filosofiche una tambureggiante sequenza di invenzioni comiche dal ritmo irresistibile quasi futurista, Giusy Scerri (Lucca), che nel suo ‘Il corredo’ rievoca con sapiente uso di sinestesie un mondo arcaico e domestico popolato di forti affetti familiari e guizzanti presente soprannaturali, Diana Salvadori (Prato), che in ‘Isbraa e Tabush’ entra nella vita di una ragazzina costretta a vivere in un campo profughi, tra ricerca di appigli quotidiani e sogni di felicità. Demetrio Brandi, fondatore e presidente di LuccAutori e di Racconti nella Rete, che sarà anch’egli presente il 31 marzo, dichiara: “Sono felice di portare ‘Racconti nella Rete’ anche a Genova, città di grande tradizione artistica e culturale, dopo le precedenti tappe a Prato, Torino (alla Scuola Holden), Milano, Cagliari e Cosenza, a cui seguirà Napoli l’8 aprile. Il nostro progetto ha un sempre maggior successo, e invito gli aspiranti scrittori di tutta Italia a partecipare alla XVI edizione del concorso letterario inviando i loro racconti al sito entro il 31 maggio. Molti degli autori dei 375 racconti vincitori delle precedenti 15 edizioni del Premio (25 all’anno, selezionati fra centinaia di candidati da una giuria di alto livello di editori, scrittori, giornalisti, musicisti, sceneggiatori e artisti), si sono trasformati rapidamente da esordienti di qualità a veri scrittori, e hanno avuto successo nel mondo letterario realizzando pienamente le loro aspirazioni”.

  • Quando: 31 marzo 2017
  • Dove: Mondadori Bookstore
  • via XX Settembre 27R - Genova - Italy
Cerca indirizzo su googlemaps