#SoloperteGA - Carla Strippoli

di antonella santarelli

 

Carla Strippoli

 

#SoloperteGA

 

Real world

 

The Reality

 

 

Ho voluto scrivere una specie di ibrido tra un libro tradizionale e un video-diario, dove i pensieri della protagonista sul suo rapporto con GA si mescolano a scene della vita reale. Il Web reality è costituto da venti episodi, con sottotitoli per le parti in inglese, canzoni, scene tagliate, intervista finale con protagonista.”

(Writer's commentary)

 

(Dalla quarta)

 

Sfoggiamo tatuaggi indelebili non soltanto sulla nostra pelle; quelli sul corpo sono visibili, ma anche la nostra mente ne vanta miriadi. Li chiamano ricordi.

Al suo esordio nel romanzo, l’autrice ci parla di un amore ai tempi dell’era digitale. Ma quello virtuale sarà mai vero e reale? “Certo che sì!” risponderà la protagonista, KS, che incontra il suo GA in una chat. Le ore sul pc si dilatano e un incontro innocuo diventa una relazione la cui carica erotica alimenta le fantasie di KS perché le parole sono uno strumento potente, capace di aizzare le folle e, anche, di accendere le passioni più inaspettate. Ciò che all’inizio è solo un gioco diventa qualcosa di più. Un’emozione che emerge irrefrenabile e che KS combatte senza successo. E così la vita si trasforma per lei in una sorta di intricata serie TV: ogni momento ha la sua colonna sonora e il lieto fine è un’incognita cui si anela disperatamente.

Nata a Taranto nel 1975, Carla Strippoli ha pubblicato una raccolta di racconti, “Brandelli di imprevisto”, nel 1995 e nel 2015 ha vinto il Lucca Underground Festival Contest. #SoloperteGA è il suo primo romanzo.