Dalla morte alla vita - Andrea Chignoli

di antonella santarelli

Andrea Chignoli

Dalla morte alla vita

Collana Parva res/ i Romanzi Nulla die

ISBN: 978-88-6915-037-1

Prima edizione giugno 2016

 

In un borgo sulla riva destra del medio corso dell’Adda, popolato da personaggi folcloristici che ne animano le vie, un ragazzo inconcludente del XX secolo scopre e ripercorre le gesta del Pacì Paciana: un eroe/brigante vissuto due secoli prima.

È un romanzo che accompagna in borghi e boschi antichi, attraverso visioni e condivisioni storiche e contemporanee, il cui avvenire appare complesso e possibile.

Personaggi veritieri mostrano le proprie vicende interiori sfumando la consapevolezza e la determinazione con la bizzarria e la stravaganza.

“E’ un romanzo con la colonna sonora. I miei ragazzi, il protagonista e i suoi amici, girano per feste e locali andando ad ascoltare musica dal vivo. Gli artisti che si esibiscono sui vari palchi sono artisti reali che ho la fortuna di conoscere personalmente e che mi hanno lasciato mano libera nel descriverli. Un ruolo importante lo hanno i matti del paese: quelle persone, spesso eccentriche ed emarginate, che per scelta o per sfortuna si ritrovano soli. Ma che non hanno paura di esserlo, e non hanno paura neanche del giudizio altrui e vivono la loro esistenza a testa alta e in libertà.

La storia si svolge a Vaprio d’Adda, perché, come disse Stendhal dopo il suo passaggio nel borgo: une des plus belles vues possibles”.


Milanese originario di Vaprio d’Adda, Andrea Chignoli è alla sua seconda esperienza narrativa dopo Nella polvere e nella libertà (2011).