ANIMARMA - Millenials (Recensione)

di Massimo Bianchi

ANIMARMA - Millenials 

 

Millenials è il secondo Ep del power-trio modenese formato da Miky (voce, chitarre e pianoforte), Benna (basso e cori) e Danno (batteria, campionamenti e cori), ovvero gli Animarma.

Gruppo giovane discograficamente ma che può però vantare una tecnica innegabile e di una grande voglia di dimostrare che il rock nel nostro paese non è ancora morto, tutt’altro.

Stilisticamente la band è difficile da collocare, riesce infatti a proporre all’ascoltatore brani in cui confluiscono hard rock, alternative, stoner, metal e chi più ne ha più ne metta.

Il disco è la dimostrazione di tutto ciò, in quattro brani si incontrano infatti chitarre distorte intente in cavalcate hard rock, sezioni ritmiche che danno vita a veri e propri wall of sound metal, ma anche parentesi psichedeliche, basi quasi tribali e cantati ipnotici.

L’opera da vita ad atmosfere a volte irriverenti e pungenti, altre volte più crude e molto critiche.

Tutto ciò ad accompagnare liriche dirette, senza mezze misure, per un’opera che ha come concept quello di mostrare una faccia della nostra società che forse a volte passa inosservata.

Pubblicato mercoledì 16 maggio 2018